Serendipity

70,0080,00

Serendipity è un vocabolo coniato dallo scrittore inglese Horace Walpole (1717-1797) per indicare la capacità di scoprire, in maniera del tutto casuale, qualcosa di inatteso che non ha nulla a che vedere con quanto si stava cercando.

Compositore: Carlo Pirola

Svuota

Descrizione

Serendipity è un vocabolo coniato dallo scrittore inglese Horace Walpole (1717-1797) per indicare la capacità di scoprire, in maniera del tutto casuale, qualcosa di inatteso che non ha nulla a che vedere con quanto si stava cercando.

L’origine del nome si deve ad una leggenda, secondo la quale il sultano di Serendip (antico nome arabo dell’isola di Ceylon), essendo partito in cerca di oro, dopo aver attraversato monti e vallate con esito negativo, trovò del tè di ottima qualità, che risultò essere ben più prezioso dell’oro.
Oppure basta pensare a Cristoforo Colombo che nel lontano 1492 scoprì il continente americano mentre cercava di arrivare in India.

Il compositore Carlo Pirola con SERENDIPITY ha affrontato il senso di quest’avventura, quello di scoprire un’idea musicale imprevista mentre se ne sta cercando un’altra. Una continua sorpresa che solo la musica sa realizzare.

In questa composizione originale per banda si potranno cogliere momenti rivolti alla ricerca, per poi scoprire che nasce una nuova idea musicale. Che poi ritorna e fa scaturire nuove idee tematiche che servono a crearne altre, e così via.
E’un’avventura musicale in cui il valore delle esperienze non corrisponde alle originarie aspettative, ma che alla fine mette tutte le cose a posto; un brano che insegna ad amare e ad accettare la vita, perché anche se questa è impostata e vissuta per raggiungere determinati traguardi, non mancherà di riservarci piacevoli sorprese.

Compositore: Carlo Pirola

Anteprima del PDF

Ascolta l'anteprima del brano

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.7 kg
Compositore

Editore

Formato di vendita

Cartaceo, Pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Serendipity”