Quattro giochi cromatici

78,0090,00

Questa suite è costituita da quattro brevi quadri descrittivi di difficoltà esecutiva e d’insieme progressivamente crescente. Sono caratterizzati da una forte compattezza formale dovuta all’utilizzo prevalente di pochi spunti melodici, a loro volta spesso ricavati gli uni dagli altri. In “Ventaglio” l’armonia è prodotta dall’incontro di linee melodiche che si allontanano o si avvicinano – da qui il titolo – tramite utilizzo del moto contrario cromatico. “Nenia” prende dal primo brano i primi tre intervalli melodici esposti dall’euphonium e li utilizza a mo’ di tema cantabile distribuito in vari interventi solistici. Il terzo quadro musicale della suite è basato su un ostinato ritmico-melodico che descrive esattamente il titolo “Saliscendi”: periodicamente, in un’armonia totalmente consonante, s’inseriscono minuscoli frammenti presi a prestito dai due quadri precedenti. Infine, proprio con una ricapitolazione degli incipit musicali dei tre quadri già uditi, prende il via “Fuggifuggi” ossia un simpatico fugato su soggetto ancora una volta ricavato da spunti melodici già precedentemente ascoltati.

Compositore: Filippo Cangiamila

Svuota

Descrizione

Questa suite è costituita da quattro brevi quadri descrittivi di difficoltà esecutiva e d’insieme progressivamente crescente. Sono caratterizzati da una forte compattezza formale dovuta all’utilizzo prevalente di pochi spunti melodici, a loro volta spesso ricavati gli uni dagli altri. In “Ventaglio” l’armonia è prodotta dall’incontro di linee melodiche che si allontanano o si avvicinano – da qui il titolo – tramite utilizzo del moto contrario cromatico. “Nenia” prende dal primo brano i primi tre intervalli melodici esposti dall’euphonium e li utilizza a mo’ di tema cantabile distribuito in vari interventi solistici. Il terzo quadro musicale della suite è basato su un ostinato ritmico-melodico che descrive esattamente il titolo “Saliscendi”: periodicamente, in un’armonia totalmente consonante, s’inseriscono minuscoli frammenti presi a prestito dai due quadri precedenti. Infine, proprio con una ricapitolazione degli incipit musicali dei tre quadri già uditi, prende il via “Fuggifuggi” ossia un simpatico fugato su soggetto ancora una volta ricavato da spunti melodici già precedentemente ascoltati.

Anteprima del PDF

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.7 kg
Compositore

Editore

Formato di vendita

Cartaceo, Pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quattro giochi cromatici”